venerdì 13 marzo 2015

Vermicelli di farina di mais con ragù di triglie

PRIMA DI INIZIARE...
● DOSI: 4 PERSONE
● DIFFICOLTÀ: BASSA
● COSTO: MEDIO
● TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 20 minuti 
● AUTORE : NONNA MARIA

INGREDIENTI....
● 240 g di vermicelli di farina di mais;
● 150 g di filetti di triglie;
● 3 pomodorini; 
● 10 foglie di basilico fresco;
● 20 g di cacao;
● mezzo bicchiere di vino bianco;
● 1 tazza di brodo di pesce;
● 10 cl di olio extravergine di oliva;
● erbe aromatiche;
● nero di seppia q.b;
● sale e pepe.
        
PREPARAZIONE

● I FASE: Dopo aver messo da parte 2 filetti di triglie per la decorazione finale, tagliate a dadini il rimanente pesce e mettetelo in una padella antiaderente con il pomodorino tagliato a pezzetti, il basilico e pochissimo olio; fate riscaldare senza soffriggere, aggiungete il vino, lasciate sfumare, quindi bagnate con il brodo (ottenuto con le lische di pesce) e proseguite la cottura per 10 minuti
 III FASE: Lessate in acqua bollente poco salata la pasta con l'aggiunta del cacao. Nel frattempo cuocete in forno il pesce.
 IV FASE: Scolate i vermicelli al dente, versateli nella padella con il sugo, rigirate e fate insaporire sul fuoco per altri 4-5 minuti. Servite su un piatto pennellato con nero di seppia, che darà un tono di mare alla preparazione, guarnite con i filetti di pesce e con qualche erbetta aromatica. 
Consigli: La pasta viene colorata con il cacao per dare un tocco di amaro che contrasterà il dolce della triglia. L'impiego della padella antiaderente consente di ridurre l'olio, che è preferibile aggiungere a crudo, 
                   ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!


LE GUSTOSE RICETTE DI NONNA MARIA....





Nessun commento:

Posta un commento