martedì 26 febbraio 2013

Risotto con la tinca



PRIMA DI INIZIARE...
DOSI: 4 PERSONE
DIFFICOLT.: FACILE
COSTO: MEDIO
TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 60 MINUTI CIRCA
AUTORE : NONNA MARIA

INGREDIENTI....
320 g di riso Vialone nano o Camaroli;
1 tinca di circa 800 g (o un Kg di pesci di lago misti, come trota,
coregoni ecc.);
2 cipolle;
1 carota;
1 costola di sedano;
2 bicchieri di vino bianco;
1 ciuffo di prezzemolo;
1/2  limone;
1 foglia di alloro;
2 foglie di salvia;
burro;
olio extravergine di oliva;
una gratinata di noce moscata;
sale e pepe.

                                                                               PREPARAZIONE

I FASE: Preparate un brodo di pesce, pulite la tinca, sfilettatela, tenendo da parte lisca, testa e ritagli e metteteli in una casseruola. Aggiungete una cipolla, il sedano e la carota a pezzi, l'alloro, la salvia, un bicchiere di vino bianco, i gambi del prezzemolo, un pezzetto di scorza di limone e un cucchiaio di succo. Coprite con abbondante acqua, portate a ebollizione, schiumate, salate e proseguite la cottura a fuoco medio per circa 20 minuti, quindi filtrate.
II FASE: Tritate la cipolla rimasta e fatela soffriggere in una casseruola con una noce di burro e un filo d'olio, salate leggermente, aggiungete il riso e lasciatelo tostare, mescolando di tanto in tanto. Bagnate con il vino bianco rimasto e lasciatelo evaporare, quindi coprite di brodo il pesce bollente e mescolate. Proseguite la cottura a fuoco basso per 18 minuti circa, aggiungendo gradualmente brodo e mescolando, ogni volta che quello versato prima sarà stato assorbito. Alla fine il risotto dovrà risultare morbido.
III FASE: Aggiungete i filetti di tinca tagliati a pezzetti quando mancano 10 minuti circa al termine della cottura. Prima di togliere il risotto dal fuoco, spolverizzatelo con il prezzemolo tritato, profumatelo con la noce moscata e regolatelo di sale e pepe. Toglietelo dal fuoco e mantecatelo con un filo d'olio e una noce di burro e, infine servite la vostra gustosa ricetta a tavola.

                                    ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!

LE GUSTOSE RICETTE DI NONNA MARIA...




Nessun commento:

Posta un commento