domenica 13 gennaio 2013

Tortelli di zucca



PRIMA DI INIZIARE...
DOSI: 4 PERSONE
DIFFICOLTÀ: FACILE
COSTO: BASSO
TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 90 MINUTI CIRCA
AUTORE : NONNA MARIA

INGREDIENTI....
per la pasta;
200 g di pasta all'uovo fresca;
per il ripieno;
500 g di polpa di zucca;
4 cucchiai di formaggio grana grattugiato;
50 g di amaretti;
1 uovo;
1 pizzico di noce moscata;
sale e pepe.
per il condimento;
80 g di burro;
3 cucchiai di formaggio grana grattugiato;
per spennellare la pasta;
1 albume d'uovo.

                                                                                  PREPARAZIONE

I FASE: Tagliare la polpa di zucca, a fette di 2-3 centimetri di spessore, distribuirla in una teglia e farla cuocere in forno, preriscaldato a 200°C, per 30 minuti circa. Toglierla dal forno, lasciarla raffreddare completamente, quindi schiacciarla con uno schiacciapatate, aggiungervi il formaggio grana grattugiato, gli amaretti ridotti in polvere, l'uovo, un pizzico di noce moscata, il sale e il pepe. Lavorare energicamente gli ingredienti con un cucchiaio di legno fino a ottenere un composto omogeneo.
II FASE: Prendere la pasta e , con il matterello, stenderla in una sfoglia molto sottile, quindi, con l'apposito tagliapasta, ricavare degli ovali di 5 centimetri circa di lunghezza. Spennellare i bordi con l'albume d'uovo, leggermente battuto con una forchetta, mettere al centro di ogni ovale di pasta un poco di impasto di zucca, coprirlo con un altro ovale di pasta e premerlo tutt'attorno con le dita. Continuare, con la stessa procedura, fino a esaurimento degli ingredienti.
III FASE: Far cuocere i tortelli, di zucca in abbondante acqua salata in ebollizione per 5-7 minuti, scolarli al dente e disporli nel piatto di portata. Far fondere il burro in un tegamino e condirvi i tortelli, spolverizzandoli, infine, con il formaggio grana grattugiato, e servite la vostra gustosa ricetta a tavola.

                 ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!

LE GUSTOSE RICETTE DI NONNA MARIA...





Nessun commento:

Posta un commento