venerdì 4 gennaio 2013

Rotolo ripieno alle erbe



PRIMA DI INIZIARE...
DOSI: 4 PERSONE
DIFFICOLTÀ: FACILE
COSTO: MEDIO
TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 90 MINUTI CIRCA
AUTORE : NONNA MARIA

INGREDIENTI....
per la pasta;
200 g di farina;
1 uovo;
1 pizzico di sale;
per il ripieno;
1 Kg di erbe selvatiche (tarassaco, ortiche, spinaci ecc);
100 g di formaggio fresco asiago;
80 g di pancetta tagliata in una sola fetta;
2 uova;
20 g di burro;
1 pizzico di noce moscata;
sale e pepe;
per il condimento;
70 g di burro;
3 foglie di salvia;
2 cucchiai di formaggio grana grattugiato.

                                                                          PREPARAZIONE

I FASE: Preparare la pasta, setacciare la farina sulla spianatoia, disporla a fontana, mettervi al centro l'uovo, il sale e qualche cucchiaio di acqua tiepida. Impastare velocemente con il polpastrelli delle mani e lavorare gli ingredienti fino a ottenere una pasta liscia e piuttosto elastica. Farla quindi riposare per circa mezz'ora, avvolta in un foglio di pellicola trasparente, in un luogo fresco o nella parte meno fredda del frigorifero.
II FASE: Preparare ora il ripieno, mondare le erbe e lavarle accuratamente sotto l'acqua corrente. Metterle in una padella con il burro e farle rosolare per 2-3 minuti, mescolandole con un cucchiaino di legno. Scolarle, strizzarle bene, tritarle e metterle in una ciotola.
III FASE: Privare il formaggio, della crosta e tagliarlo a dadini. Tritare la pancetta, farla rosolare in una padella antiaderente per 2-3 minuti mescolandola con un cucchiaio di legno, quindi scolarla su un foglio di carta assorbente da cucina. Unire alle erbe nella ciotola, le uova, la pancetta, i dadini di formaggio, la noce moscata, un pizzico di sale e una presa di pepe appena macinato. Mescolare con cura, facendo amalgamare perfettamente tutti gli ingredienti.
IV FASE: Stendere la pasta, con il matterello, in una sfoglia dello spessore di 2 millimetri circa, adagiarla su un telo leggermente infarinato, versarvi sopra il composto preparato e stenderlo in uno strato uniforme, lasciando liberi 3 centimetri di bordo della pasta. Arrotolare la pasta su se stessa, aiutandosi con il telo, richiudere il rotolo nel telo stesso e legarlo ai lati con uno spago da cucina bianco.
V FASE: Far cuocere il rotolo, di pasta in abbondante acqua salata in ebollizione, per 35 minuti circa. Scolarlo, toglierlo dal telo e tagliarlo a fette, disponendole sul piatto di portata.
VI FASE: Nel frattempo, far scaldare il burro con le foglie di salvia, irrorarvi le fette, cospargendole poi con il formaggio grana grattugiato, e infine servite la vostra gustosa ricetta a tavola.

                          ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!

LE GUSTOSE RICETTE DI NONNA MARIA...



Nessun commento:

Posta un commento