lunedì 3 settembre 2012

PENNE RIGATE ALLA SPUMA DI OLIVE NERE


                        

PRIMA DI INIZIARE...

DOSI: 4 PERSONE
DIFFICOLTÀ: FACILE
COSTO: MEDIO
TEMPO DI COTTURA E PREPARAZIONE: 40 MINUTI CIRCA
AUTORE : NONNA MARIA

INGREDIENTI....

occorrono per 4 persone:
300 g di penne rigate;
200 di olive nere (se è possibile del tipo ligure);
40 g di burro;
mezzo cucchiaio di capperi;
la scorza grattugiata di mezzo limone non trattato ;
1 cucchiaio di succo di limone;
2 cucchiai di olio extravergine di oliva;
sale, pepe.

                                                             PREPARAZIONE
I FASE: METTERE IL BURRO, in una terrina, dividerlo a pezzi e farlo ammorbidire a temperatura ambiente. 
II FASE: NEL FRATTEMPO, snocciolare, con l'apposito utensile, le olive, metterle in un scolapasta e passarle ripetutamente sotto l'acqua fredda. Scolarle, asciugarle con un telo pulito e tritarle
molto finemente.
III FASE: RIPRENDERE LA TERRINA, con il burro e , con un cucchiaio di legno, lavorarlo fino a renderlo spumoso e gonfio. Aggiungervi le olive tritate e amalgamarle bene lavorando sempre con il cucchiaio di legno, in modo da ottenere un composto perfettamente omogeneo.
IV FASE: PASSARE I CAPPERI, sotto l'acqua corrente in modo da eliminare il sale in eccesso, scolarli, asciugarli e tritarli finemente. Incorporarli al composto di burro e olive, unirvi la scorza grattugiata di limone,l'olio, il succo di limone e un pizzico di sale e pepe. Mescolare continuamente fino a ottenere un composto cremoso e perfettamente amalgamato.
V FASE: INTANTO, PORTARE a ebollizione una pentola con abbondante acqua, salarla e farvi cuocere le penne rigate. Scolare la pasta quando sarà cotta perfettamente al dente metterla in un piatto di portata adeguato. 
VI FASE: AGGIUNGERE , 2 cucchiai dell'acqua di cottura della pasta alla spuma di olive, che sarà stata tenuta a temperatura ambiente , mescolare e condire le penne, e servirli ben caldi.
           
          ADESSO NON MI RESTA CHE AUGURARVI BUON APPETITO!!

LE RICETTE SEGRETE DI NONNA MARIA...



1 commento: